ABIO BRIANZA – Storia dell’associazione

Senza titolo-1


Associazione per il Bambino In Ospedale

Nasce nel 1984 con il progetto di rendere l’ambiente ospedaliero più accogliente allo scopo di sdrammatizzare l’impatto del bambino e della sua famiglia con le strutture sanitarie, secondo il principio della “Carta dei diritti del bambino”.

Obiettivo ABIO: “Il diritto al sorriso”

Il nostro obiettivo è di rendere l’ospedale un luogo dove “curare” possa diventare “prendersi cura” cioè porre attenzione al bisogno del bambino di essere accolto e curato nel rispetto delle sue esigenze, di essere aiutato a superare il rischio di trauma del ricovero e della permanenza in ospedale offrendo anche ai genitori il sostegno necessario.

Dopo uno specifico  programma di formazione

Il volontario rivolge la sua attività nei confronti del bambino e dell’adolescente:

  • lo accoglie al momento del ricovero e facilita il suo inserimento in reparto;
  • lo assiste durante le visite ambulatoriali intrattenendolo e distraendolo durante l’attesa;
  • rende più accoglienti i reparti con decorazioni e arredi;
  • garantisce al bambino una presenza rassicurante in assenza della madre o di altri familiari;
  • promuove attivamente attività ludiche, valorizzando gli aspetti simbolici, comunicativi e relazionali che il gioco può assumere nel contesto ospedaliero.

Nei confronti dei genitori

  • contribuisce a sdrammatizzare la malattia del bambino, ascoltando i loro problemi ed offrendosi come tramite in un ambiente sconosciuto;
  • fornisce informazioni sui servizi, supporti e aggevolazioni; informa sul comportamento da tenere e le norme da rispettare nell’interesse di tutti;
  • assicura una presenza amica accanto al bambino, permettendo al genitore di assentarsi serenamente per provvedere ad eventuali incombenze.

ABIO Brianza Onlus

Via Pergolesi 33
20900 Monza - (MB)
C.F. 94511210158

Orario Segreteria

Lunedì 9.00 - 12.30
Martedì 9.00 - 12.30
Mercoledì 9.00 - 12.30
Giovedì 15.00 - 18.00
Venerdì 9.00 - 12.30